Obbligo Fatturazione Elettronica per tutte le partite IVA

Obbligo fatturazione elettronica 2021

Fatturazione elettronica obbligatoria anche per i forfettari: analizziamo pro e contro della riforma fiscale

La prossima legge delega per la riforma del Fisco, a cui il Parlamento sta lavorando in questi giorni, potrebbe includere l’eliminazione di tutte le esenzioni dall’obbligo di fatturazione elettronica: ciò significa che anche il regime forfettario sarà sottoposto all’obbligo.

La probabilità che tale impostazione passi è avvalorata dalla grande necessità, da parte del governo, di aumentare la tracciabilità e di potenziale la capacità di recupero fiscale, soprattutto a seguito dell’emergenza Covid-19, la quale ha contribuito a complicare un quadro economico già instabile.

Chi non ha obbligo di fatturazione elettronica?

Attualmente, i soggetti esclusi dall’obbligo risultano essere:

  • Soggetti aderenti al regime forfettario
  • Soggetti under 35 che hanno aderito al regime dei minimi (tra il 2012 e il 2014)
  • Associazioni e società sportive dilettantistiche con proventi da attività commerciali non superiori a 65.000 euro

Anche se tali categorie sono esonerate dall’obbligo al momento, possono comunque scegliere volontariamente di optare per la fatturazione elettronica.

Fattura elettronica obbligatoria per tutti: i vantaggi

Anche se non vi sono delineati specifici vantaggi nella bozza del documento d’indirizzo, l’estensione dell’obbligo di fatturazione elettronica potrebbe portare ad un migliore controllo delle attività sui soggetti che lavorano principalmente verso operatori IVA. Difficile, invece, dire quali saranno i vantaggi effettivi per chi opera soprattutto verso consumatori finali.
Tuttavia, il documento fa menzione dello “scambio tra digitalizzazione e riduzione degli adempimenti per i professionisti, imprese ed intermediari…”, avvalorando l’ipotesi di riconsiderare il reverse charge in funzione di un impatto decisivo in termini di recupero di gettito.

Per quanto riguarda la collettività, l’estensione della fatturazione elettronica obbligatoria non produrrebbe soltanto un vantaggio dal punto di vista del recupero di evasione, in quanto al momento la fattura analogica dei regimi forfettari rappresenta un’anomalia nel ciclo passivo di contabilizzazione di imprese e professionisti. Con la digitalizzazione di tutte le fatture domestiche ricevute, si avrebbe un miglioramento dell’efficienza di processo di chi riceve tali documenti, grazie ad un sistema di automatizzazione quasi completo in termini di acquisizione, contabilizzazione e conservazione.

In conclusione, la fatturazione elettronica obbligatoria per tutti comporterebbe l’abolizione della marca da bollo da 2 euro (obbligatoria per tutte le fatture dei forfettari che presentano un importo superiore a € 77,47) che rende problematico l’invio della fattura in pdf via email.
In caso di fatturazione elettronica, infatti, l’imposta di bollo viene assolta applicando un apposito flag al documento e viene liquidata con il versamento mediante F24.

Quali svantaggi?

Tra gli svantaggi che invece si dovranno affrontare in caso di estensione definitiva della fatturazione elettronica vi è in primis il costo che comporta, il divario digitale dei nuovi soggetti all’obbligo e la necessità di gestire il sistema di emissione di e-fattura.

Per quanto riguarda il costo, la soluzione gratuita messa a disposizione del’Agenzia delle Entrate, pur garantendo l’azzeramento delle spese, risulta macchinosa e complessa per i non addetti ai lavori, e rischia di portare via molto tempo.

È preferibile, in termini di riduzione degli errori e di dispendio di tempo, optare per un sistema di emissione capace di garantire un minimo di personalizzazione e che risulti più user-friendly.

Il digital divide è un altro importante aspetto da considerare.
Esistono infatti diversi piccoli imprenditori che non dispongono della preparazione informatica adeguata per poter gestire la fatturazione elettronica: ciò contribuisce a creare un ennesimo divario in termini amministrativi, che rischia di creare più di un problema.

Cerchi un software semplice per gestire la Fatturazione Elettronica?

Abbiamo la soluzione che fa per te!

Yerp! è un software online che ti permette di creare in modo semplice Fatture Elettroniche, inviarle con un clic e conservarle a norma di Legge per 10 anni. A soli 5 euro al mese! Provalo gratuitamente per 30 giorni.

Provalo subito!

Leggi anche: