Creazione di altri tipi di documento

 

Se i classici documenti del ciclo attivo e passivo non ti bastano
puoi creare altri tipi di documento.
Questo permette a Yerp! di adattarsi a tutte le attività
e a te di ottenere uno strumento personalizzato.

Nuovo tipo di documento: scegli se appartiene al ciclo attivo o passivo

Come primo passo nella creazione di un nuovo tipo di documento, dopo aver inserito il nome, scegli se appartiene al ciclo attivo, e quindi rientra tra i documenti di vendita, oppure al ciclo passivo, e quindi rientra tra i documenti di acquisto.

Personalizza con le informazioni sulla spedizione, le condizioni di pagamento e il blocco firme

Come seconda configurazione è possibile precisare se il nuovo tipo di documento deve presentare il blocco per la spedizione, che può essere “semplice” (i documenti generati riporteranno i campi “a mezzo di, a cura di, indirizzo, note”) oppure “completo” (i documenti generati riporteranno i campi “colli, peso, causale, a mezzo di, a cura di, data, ora, aspetto, indirizzo, note – Adatto per Documenti di consegna”).

Si può inoltre decidere se i documenti generati con questo nuovo tipo di documento dovranno riportare le condizioni di pagamento, il blocco della firma per accettazione oppure il blocco firme completo (firma conducente, vettore e destinatario).

Decidi se il nuovo tipo di documento avrà un'influenza sul Magazzino

Puoi inoltre decidere se i documenti generati con questo nuovo tipo di documento dovranno avere un’influenza sulle giacenze del magazzino.
Questa opzione interessa ovviamente chi gestisce un’azienda di prodotti. Significa che se i documenti che si andranno a creare riguarderanno una vendita, avranno un’influenza negativa sulle giacenze (la quantità dei prodotti venduti verrà automaticamente scalata dal magazzino), al contrario se riguarderanno un acquisto avranno un’influenza positiva (la quantità dei prodotti acquistati verrà automaticamente aggiunta nel magazzino).

Avrai la necessità di importare anche parzialmente in un altro documento i prodotti/servizi ?

Funzionalità molto apprezzata di Yerp! è la possibilità di importare velocemente i dati da un documento all’altro, velocizzando le procedure di generazione dei documenti stessi.

In questo passaggio c’è la possibilità di decidere se dai documenti che andrai a generare con questo tipo di documento vorrai importare anche parzialmente la quantità di prodotti / servizi. Se hai bisogno di questa funzionalità, a questo punto della configurazione del tuo nuovo Tipo di documento dovrai flaggare la voce “Le righe di questo documento verranno evase?“.

Scegli da quali documenti puoi importare i dati

A questo punto puoi stabilire da quali altri documenti vuoi avere la possibilità di importare i dati. Ad esempio se come tipo di documento abbiamo creato un “contratto pacchetto ore da 30”, potrà essere utile importare da un preventivo o da un ordine, dato che presumibilmente questo pacchetto ore sarà stato precedentemente preventivato e accettato.

Profilo fiscale e note

Come ultimo passaggio puoi decidere se i documenti dovranno riportare la ritenuta d’acconto, il trattamento previdenziale e l’imposta di bollo.

Inoltre è possibile inserire nell’apposito campo delle note, che rimarranno fisse in fondo al documento.

Che cosa aspetti?
Inizia subito a fatturare con Yerp!

Puoi provarlo gratuitamente per 30 giorni.
Poi decidi tu il piano che fa per te!